Eventi 2009

April 2009

Learn Art
Lezione-incontro in cui l’artista Luigi Pellanda ha illustrato alcune tecniche pittoriche della sua arte.
Nato a Bassano del Grappa nel 1964, Pellanda è stato, prima di dedicarsi completamente alla pittura, cantautore e scultore. Ma dall’inizio degli anni Novanta si è dedicato esclusivamente alla pittura. Il suo percorso artistico e professionale l’ha portato a realizzare oltre ottanta personali, con tappe internazionali negli Stati Uniti, in Germania e in Austria. Dal 2002 collabora in esclusiva con la galleria d’arte Cinquantasei, Il binomio “arte-mestiere”, unico e irripetibile nella tecnica di certe forme d’arte, ha aperto le porte della Fondazione a un pubblico eterogeneo fatto di appassionati, addetti ai lavori e semplici curiosi.

 

May 2009

Festival Biblico
I volti delle scritture – I Volti della Rabbia | V edizione
La Fondazione Vignato partner della V edizione del Festival Biblico, intitolata I volti delle Scritture, con due importanti iniziative:

1. Percorsi che intrecciano passioni. Visioni. Mestieri. Fede. Percorsi individuali, umani, opere uniche. Pubbliche. Un fuoco sacro che brucia. Che nasce dalle mani. Arte.”
Con “Percorsi della Fede”, la Fondazione Vignato ha esposto a Vicenza opere di Marco Cingolani, Giovanni Manfredini e Hermann Nitsch.

2. “Volti nel senso dei diversi aspetti. Rabbia nel senso del motore, del fuoco, dell’energia creativa. Sono, appunto, diversi i volti che “la rabbia artistica” interpreta in questa occasione: quello dei graffiti che danno vita ai muri, il suono elettronico che disegna l’aria, le proiezioni di immagini che amplificano i sensi. Volti della rabbia, volti di persone, le loro storie, la loro arte.”
Una manifestazione di street art che ha riunito a Vicenza quasi 50 writers, dall’Italia e dall’estero.

dicembre 2009-gennaio 2010

December 2009 – January 2010
Sapere non sapere
Una sofisticata installazione con cui il giovane artista internazionale Andrea Bianconi celebra lo spazio che Carlo Scarpa ha dedicato alla Biblioteca Internazionale “la Vigna” di Vicenza.
Una mostra concettuale, omaggio all’esistenza e alle emozioni più profonde che con sculture iper-colorate e in stile barocco, collage, disegni e foto, crea una sorta di viaggio nel mondo dell’artista fatto di riflessioni ed esperienze rendendo evidente la ricerca topografica nella conoscenza.

… una libreria è un posto di conoscenza ma dimostra anche quanto non conosciamo. Perciò ha un significato esistenziale.
Andrea Bianconi