Paolo Aldighieri

Cosmic-stone_2010 - tecnica mista, 130x40x40 cm

Pietre cosmiche, simbolo della purezza di una materia incontaminata proveniente da mondi lontani.
 Le opere, lavorate e scolpite da Paolo Aldighieri, trasportano verso visioni e sentimenti di pura contemplazione perché hanno nella loro voluta casualità la forza della scultura contemporanea che, lontano dall’essere celebrativa, trova nell’organicità del suo essere la forza evocativa della grande scultura.

Artista, scultore e orafo vicentino, Paolo Aldighieri lavora i marmi e le pietre riuscendo a far emergere dall’indistinto la forza custodita nella materia, fino a estrarre l’essenza enigmatica e controversa del comportamento umano, realizzando opere seducenti e misteriose. Teorico di una particolare filosofia creativa, l’“extradimensionismo”, che l’artista stesso definisce come “la rappresentazione del movimento nel tempo: presente, passato e futuro che si susseguono o che si sormontano senza un ordine logico precostituito, dove ironia, sarcasmo, eufemismo possono diventare elementi di trasformazione extradimensionista”, Aldighieri vive e affronta l’atto dello scolpire, levigare, lucidare la pietra, la roccia, il minerale, il marmo come un’esigenza mistica. L’esigenza, potente e profonda, fisica e spirituale al tempo stesso, di liberare le forme contenute, forse “imprigionate” nella materia, fino al piacere sublime della finitura.